Come pubblicare un annuncio?

Pubblicare un annuncio è molto semplice - si deve creare un account per crearsi la propria area privata per gestire i propri annunci in qualsiasi momento accessible dal menu in alto "I miei annunci". Creare un account è velocicissimo perchè non chiediamo la conferma della mail ed appena creato l'account accedi e pubblica cliccando sul pulsante verde presente su tutte le pagine "Pubblica il tuo annuncio".

Titolo: il titolo dell'annuncio deve essere corto (devi immaginare quello che un visitatore di internet scriverebbe per una ricerca e finire sul tuo annuncio), ad esempio è inutile scrivere "appartamento luminoso,vista panoramica a Milano 3 vani 65mq in affitto". I motori di ricerca non sono intelligneti ma usano un criterio diverso dal nostro modo di pensare e sfruttano esclusivamente le informazioni inseritte nelle rispettive casella come configurate e quindi tutti i dati sono importanti (anzi fondamentali) ma vanno inseriti nelle caselle appropriate per rendere il tuo annuncio perfomante e renderlo facilmente trovabile. Tutte le caselle vanno riempite e comunque quelle con l'asterisco sono obbligatorie per procedere. Poichè il sistema è integrato con i motori di ricerca geo-localizzati e  quindi ogni annuncio è geo-localizzato per rendere facile la ricerca ai visitatori (mostrando per primo gli annunci attorno a lui) è necessario fornire l'indirizzo, il CAP e Regione + Provincia (vi consigliamo anche il Comune anche se facoltativo) proprio per rendere la mappa attiva e inserire automaticamente il tuo annuncio fra i geo-localizzati.

Descrizione: la descrizione deve essere sempre esaustiva e corrispondente rispetto a ciò che si sta proponendo, una descrizione chiara e completa è sinonimo di serietà dell'inserzionista.

Video e le immagini: i video e le immagini sono molto importanti perchè sono ciò che per primo un visitatore nota, quindi caricare foto di qualità vuol dire aumentare le possibilità di contatto - è possibile caricare anche video già pubblicati su YouTube semplicemente copiando ed incollando l'indirizzo dal browser in alto o copiato dalla funzione condividi presente sotto i video di YouTube.

I video debbono essere di proprietà e sono uno strumento marketing molto efficace in particolare per le aziende che mostrano prodotti novità, o innovazioni in generale, ma anche video per le strutture turistiche che vogliono mostrare la location tramite un video-drone.

Settaggio e ottimizzazione annuncio: questi due campi sono facoltativi per non condizionare gli inserzionisti ma sono davvero importantissimi. Sono il cuore di un annuncio rispetto ai motori di ricerca - chi ottimizza al meglio questi due spazi può davvero ottenere un risultato stupefacente. Le parole chiave debbono essere un massimo di 15 e devono essere separate da una virgola, possono essere singole o composte e le composte contano per una. 15 è il numero massimo consigliato ma possono essere anche 7-8. La descrizione deve essere la sintesi della descrizione inserita più in alto nella casella di scrittura grande e deve essere composta da una frase di 20 parole massimo che deve legare il titolo tramite la descrizione alle parole chiave. Se questa funzione la comprendi e la utilizzi al meglio il tuo annuncio si troverà sempre in alto nei motori di ricerca più importanti.

Tipo di pubblicazione: la publicazione può essere sia gratuita che a pagamento "premium" - la pubblicazione gratuita prevede la pubblicazione degli annunci come anche quelli a pagamento per 120 giorni. Le opzioni a pagamento sono 5 e descritte di fianco alla selezione della opzione. Per attivare qualsiasi delle opzioni a pagamento deve essere selezionata sempre anche la casella "Vetrina".

Annuncio con pulsante PayPal: l'opzione a pagamento "Annuncio con il pulsante PayPal" consente la pubblicazione di annunci con il ppropio pulsante PayPal per ricevere denaro sul proprio conto personal o business e funziona nel seguente modo:

una volta aperto gratuitamente il conto corrente su PayPal è possibile creare pulsanti di pagamento diretto in modo che un visitatore che vuole comprare il tuo oggetto in vendita può pagarti direttamente senza rischiare di spedire l'oggetto poi non ritirato o farselo pagare tramite ricarica PostePay  che molte volte diventa scomodo per il potenziale cliente.

Creazione del pulsante PayPal e implementazione nel tuo annuncio: una volta che il tuo conto online su PayPal è stato aperto e avrai fornito tutti i dati richiesti in modo che puoi iniziare a ricevere pagamenti, dal menu in alto all'interno del tuo conto, vai su strumenti e clicca su tutti gli strumenti e poi scegli Pulsanti PayPal; nella nuova finestra clicca sulla destra in alto crea nuovo pulsante. Ora devi scegliere il tipo di pulsante e per vendere un oggetto dovrai scegliere "Paga adesso" poi metti il titolo dell'oggetto e facoltativamente un codice che potrebbe servirti in futuro per monitorare le andature in particolare se pensi di vendere più oggetti. Inserisci il prezzo in EURO ed a questo punto in base al tipo di prodotto che vendi puoi lasciare tutto così o personalizzare il pulsante. La personalizzazione è intuitiva e facile da configurare in base alle esigenze, ad esenpio se si vuole vendere delle magliette o scarpe e ne hai più di un colore e taglia puoi creare diverse opzioni con il prezzo differenziato (sono disponibile 3 ma puoi aggiungerne altre) e di seguito puoi creare altre opzioni a scelta per le taglie e colori o se pensi che il prezzo rimarrà invariato come impostato all'inizio potrebbero essere sufficienti solamente le opzioni aggiungi menu a discesa e creare le opzioni che si desidera. Di seguito imposta il costo per la spedizione (meglio un costo fisso) poi di seguito cliccando su Passaggio 2 sulla barra celeste puoi impostare le giacenze se hai più prodotti e vuoi tenere sotto controllo il tuo magazzino. Al Passaggio 3 assicurati che sia spuntata la casella "SI" alla voce "L'indirizzo di spedizione del cliente è obbligatorio?" e gentilmente nelle caselle successive "dove reindirizzare i clienti dopo il pagamento o dopo il rifiuto" spunta la caselle e inserisci l'indirizzo del nostro portale come indicato quì ( https://www.googlefacile.it ). Hai completato il pulsante; clicca in fondo sul pulsante giallo "crea pulsante" lasciando impostata "Usa il codice conto commerciante". Al click si aprirà una nuova pagina con il codice del tuo pulsante (non lo dovrai modificare per nessuna ragione). Lo dovrai evidenziare semplicemente cliccando sul pulsante chiaro sotto il codice "Seleziona codice" e quando è blu lo copi usando il tasto destro con accuratezza e lo incollarai alla fine della descrizione del tuo annuncio sul sito googlefacile.it.

Come si fa?

Per praticità questa operazione è consigliabile farla quando il tuo annuncio è stato configurato pronto per essere pubblicato - quindi vai all'altezza della descrizione come da esempio della foto sotto e clicca su una delle due voci o simbolo evidenziati (hanno la stessa funzione).

 

 

Cliccando su una delle due voci evidenziate si aprirà la modalità codice, non preoccuparti se vedi poco o niente. Adesso sotto la riga di scrittura che vedi nel riquadro ridimensionato, incolla il codice integralmente del tuo pulsante PayPal - fai attenzione a non sovrapporlo al contenuto esistente ed anzi potresti abbassarti anche una riga. Quando hai incollato clicca la voce "Design" e tutto tornerà come lo vedrenno i visitatori. Ricontrolla il tuo annuncio che sia completo e a questo punto puoi pubblicare. Una volta che la redazione lo avrà pubblicato (se regolare) e lo vedrai online potresti vedere se il lavoro che hai fatto funziona simulando l'acquisto come se tu fossi un cliente. Per fare questo test non dovresti essere connesso in quel momento sul tuo conto PayPal. Se la funzione è regolare dovresti arrivare sulla pagina di pagamento come la vedranno i tuoi possibili clienti.I pulsanti PayPal possono essere salvati e riutilizzati in seguito se si venderà un prodotto simile basterà copiare il codice velocizzando il tutto - i pulsanti possono essere anche personalizzati nel suo aspetto che potrai facilmente provare appena hai fatto un pò di esperienza. Sebbene non sia fondamentale, è possibile personalizzare anche la pagina dove il cliente paga ed è possibile farlo sempre seguendo le istruzioni come per il pulsante e prima di confermare vedere l'anteprima. Se non si ha una pagina personalizzata PayPal funziona con quella di defoult.