logo googlefacile ricerca

Incontinenza urinaria: 5 milioni di italiani tra disagio e imbarazzo

Incontinenza urinaria: 5 milioni di italiani tra disagio e imbarazzo

La Giornata nazionale dell'urologia, promossa dalla Società italiana di urologia (SIU), evidenzia un problema spesso ignorato: l'incontinenza urinaria. Colpisce oltre 5 milioni di italiani, con una prevalenza maggiore tra le donne. Nonostante il disagio e l'imbarazzo, solo il 43% dei pazienti cerca aiuto medico.

L'incontinenza urinaria: una patologia diffusa ma sottovalutata

L'incontinenza urinaria è una condizione patologica che affligge milioni di italiani, con un'incidenza del 20-30% tra le donne adulte e del 2-11% tra gli uomini. La prevalenza aumenta significativamente durante la gravidanza, colpendo il 32-64% delle donne, e raggiunge il 55% tra la popolazione anziana di entrambi i sessi. Purtroppo, il tema è ancora tabù per molti, contribuendo all'isolamento e alla sofferenza dei pazienti.

Le donne le più colpite: il ruolo della menopausa

La menopausa è un fattore determinante nell'incidenza dell'incontinenza urinaria tra le donne. Secondo Vincenzo Mirone della SIU, sette pazienti su dieci con incontinenza sono donne in pre o menopausa. Mirone sottolinea l'importanza di riconoscere e trattare l'incontinenza come una malattia, evitando di affidarsi esclusivamente ai pannolini. Esistono infatti farmaci, ginnastica riabilitativa e interventi chirurgici efficaci.

Impatti psicologici e socioeconomici dell'incontinenza

L'incontinenza urinaria ha costi significativi non solo in termini di sofferenza individuale e familiare, ma anche socioeconomici. Solo il 43% dei pazienti cerca aiuto medico, segno di un problema ancora tabù. Questo porta spesso all'isolamento sociale e alla diminuzione della qualità della vita, poiché molti evitano attività quotidiane per paura di incidenti imbarazzanti.

Sfatare il mito dell'invecchiamento

Contrariamente alla credenza popolare, l'incontinenza urinaria non è solo una conseguenza dell'invecchiamento. Giuseppe Carrieri, presidente della SIU, sottolinea che l'incontinenza può essere curata efficacemente. Le campagne di sensibilizzazione della SIU mirano a sfatare i falsi miti e a promuovere la diagnosi e il trattamento precoce, migliorando la qualità della vita dei pazienti.

Il decalogo della SIU: consigli pratici per i pazienti

La SIU ha elaborato un decalogo per aiutare i pazienti a gestire l'incontinenza urinaria. Tra i consigli, si evidenzia l'importanza di uno stile di vita sano, l'eliminazione del fumo e il mantenimento del peso forma. La regolarità intestinale e l'attività fisica moderata sono altrettanto cruciali. La terapia farmacologica e la riabilitazione del pavimento pelvico sono passaggi fondamentali nel trattamento.

lenti contatto gratis

La necessità di supporto istituzionale

La SIU sottolinea l'importanza del supporto istituzionale per migliorare la qualità della vita dei pazienti. È necessaria una maggiore disponibilità di ambulatori e personale dedicato. Inoltre, la questione dei farmaci per l'incontinenza urinaria, che attualmente non sono rimborsati dal Servizio sanitario nazionale, deve essere affrontata. La disponibilità di farmaci come gli anti-muscarinici è essenziale per il trattamento efficace.

Image

Googlefacile.it è un portale versatile che offre contenuti informativi generali su vari argomenti, ideale sia per utenti alla ricerca di guide affidabili, tutorial e consigli per acquisti e organizzazione quotidiana, sia per aziende interessate a migliorare la loro reputazione e visibilità online. Attraverso la pubblicazione di articoli dettagliati e ben strutturati, il sito aiuta le aziende a raggiungere nuovi potenziali clienti, fornendo loro una piattaforma per esporre efficacemente i loro servizi e prodotti.

Please fill the required field.